PIVOTMAKER

La stampante 3D per prototipi di grandi dimensioni

PivotMaker è una stampante 3D FDM progettata per la prototipizzazione rapida di stampe di grandi dimensioni.

Ha una dimensione di stampa di 850 x 850 x 850 mm.

E' adatta per la produzione industriale, la progettazione, l’ingegneria, l’architettura, il design, l’abbigliamento, l’oggettistica e per la robotica.


Progettata per chi pensa in grande

PivotMaker è progettata per offrire a professionisti, aziende, designer e scuole un modo semplice ed efficiente per realizzare in 3D i loro progetti unici.

La robusta struttura in acciaio crea uno spazio di lavoro chiuso, a temperatura controllata, adatto all'utilizzo di molteplici materiali tecnici di stampa.

PivotMaker viene venduta assemblata e pronta all'uso.

COMPONENTI IN ERGAL

Componenti realizzati in ergal che conferiscono un'elevata resistenza meccanica.
Progettati e realizzati interamente in azienda.

CINGHIE RINFORZATE IN ACCIAIO

La trasmissione del movimento con cinghie in poliuretano con anima in acciaio.
Adatte per le elevate temperature

SOLIDA STRUTTURA

La struttura è realizzata in acciaio verniciato a polveri e profilato in alluminio.
E' dotata di ruote autobloccanti per una facile movimentazione.

Compatibile con un'ampia varietà di filamenti fino a 300°C

Sistema aperto, supporta materiali di terze parti. Diametro del filamento 1.75 mm.

PLA / ABS SPECIALE / ABS X / PETG / FIBRA DI CARBONIO / PC-ABS / ASA / PVA / HIPS / FILAMENTO LEGNO E COMPOSITI

Camera Calda

Struttura chiusa con camera a temperatura controllata fino a 50°C per ridurre le ritrazioni nella stampa di grandi oggetti con materiali tecnici.

Sistema di ventilazione per filtraggio e controllo dei fumi in stampa.

Facile accesso all'area di stampa per la rimozione dell'oggetto stampato.

Grande volume di stampa

Pivotmaker ha un piano di stampa riscaldato fino a 110°C per una maggiore adesione dell'oggetto durante la stampa.
Le dimensioni costruttive di 850x850x850 mm permettono la stampa in un'unica soluzione di  prototipi di grandi dimensioni.

Sistema a doppio estrusore

PivotMaker monta di serie due estrusori E3D Volcano modificati con ugelli in ottone con diametro 0,60 - 1 mm.

Gli ugelli sono intercambiabili con diametri differenti per ottenere diverse risoluzioni di stampa ( 0,40 - 0,80 - 1,2 mm).

Disponibili sul mercato anche gli ugelli in acciaio rinforzato per la stampa di materiali abrasivi.

Materiali di supporto generati: Solubile e breakaway

PivotMaker ha una risoluzione di strato dell'asse Z di 0,1 mm.

Calibrazione automatica del piano di stampa

PivotMaker è dotata di un sensore capacitivo che consente il livellamento semi-automatico del piano per garantire sempre una calibrazione ottimale.

Prima di ogni stampa vengono analizzati 30 punti del piano ed effettuata la compensazione delle diverse altezze.

Sensore di fine filamento

Il trainafilo è dotato di sensori che rilevano l'assenza di filamento e mettono la stampante in pausa durante la stampa; sostitutita la bobina la stampa riprende dal punto esatto in cui è stata sospesa.

L'installazione del nuovo filamento viene gestito dalla stampante con la funzione di cambio automatico.

Pannello di controllo

Gestione semplice ed intuitiva

PivotMaker dispone di un pannello di controllo posto nella parte frontale che permette di gestire, controllare e modificare tutti i parametri di stampa.

Qualora le impostazioni di stampa inserite nel .gcode non siano soddisfacenti è possibile modificare alcuni parametri dal pannello di controllo durante la stampa, tra cui temperatura di estrusione / temperatura piano di stampa / ventilazione / flusso / velocità di stampa ed il cambio filamento.

PivotMaker è dotata di una porta USB per la stampa da computer e ed un ingresso SD per stampare in modo indipendente.

Specifiche tecniche

Rimani aggiornato sulle ultime novità